Untitled 1
VILLA ADRIANA di MARINA DE FRANCESCHINI

ANTINOEION



Ipotetico cenotafio dedicato ad Antinoo

ANTINOEION (N. 48)

Dopo aver messo il luce l'Anello Basolato in occasione del Giubileo del 2000, la Soprintendenza del Lazio ha deciso di estendere lo scavo nell'area limitrofa, alla ricerca di due tempietti che erano stati disegnati in quella posizione da Piranesi nella sua pianta generale del 1781.

Lo scavo ha dato risultati diversi dal previsto, perché ha messo in luce le fondazioni di un edificio che grazie al rinvenimento di un piccolo frammento con decorazione egittizzante è stato interpretato come un Cenotafio dedicato ad Antinoo, dopo la sua morte avvenuta nel 130 d.C. durante un viaggio in Egitto.

ANTINOEION aerea.png

Veduta aerea dell'Antinoeion con l'Anello Basolato

Sono stati pubblicati diversi articoli con ricostruzioni di tale edificio, al quale erroneamente si sono attribuiti i due Telamoni di granito rosso, i cosiddetti "Cioci" di Tivoli, che in realtà non furono rinvenuti nella Villa.

Lo stesso vale per l'ipotesi che davanti ad esso fosse collocato un obelisco dedicato ad Antinoo che si trova attualmente a Roma, basata su una erronea interpretazione della sua iscrizione.

BIBLIOGRAFIA
: Mari 2003, 204, 2006a, 2006,c; Pracchia 2006; Romeo 2005; Salza Prina Ricotti 2004, 2006; Sgalambro 2003, 2004. De Franceschini 2016.


Villa Adriana - Progetto Accademia
©2023-24 Marina De Franceschini
www.rirella-editrice.com

e-Mail: rirella.editrice@gmail.com
VILLA ADRIANA di Marina De Franceschini

Home  |   Privacy  |  Cookies  | nPress Admin


ennegitech web e social marketing
Sviluppato da E-TECH su nPress 2404